Mutande

mutande

Dopo aver fatto l’amore (quella volta fu la prima e anche l’ultima) si scambiarono le mutande. Così, come fosse un trofeo, o un souvenir. Se ne andarono via senza niente sotto, e con in tasca l’uno le mutande dell’altro. Lui appoggiò le mutande sul tavolo, appena tornato a casa. Poi visto che aveva visite in […]

Continue Reading

Piano bar

piano bar

Ha qualche canzone nel cassetto che non ha avuto fortuna, ma comunque le aggiunge nei borderò Siae per cavare qualche spicciolo. Ha un’auto capiente in cui dispone meticolosamente la strumentazione, sempre nello stesso ordine, collaudato da anni. Ha un’agenda occupata nei fine settimana, arriva nei locali con congruo anticipo per provare i suoni, e va […]

Continue Reading

L’ultimo capodanno degli anni 80 (Lambada)

capodanno anni 80

L’ebbrezza delle vacanze di Natale, l’ebbrezza del mare di Bordighera, l’ebbrezza di un clima sorprendentemente mite, l’ebbrezza dei miei dieci anni appena compiuti (doppia cifra), l’ebbrezza di un Muro appena caduto, l’ebbrezza di Maradona, l’ebbrezza dell’attesa del nuovo anno, l’ebbrezza di stare sveglio fino a mezzanotte, l’ebbrezza di una festa a casa degli amici dei […]

Continue Reading