arcade fire

Un concerto degli Arcade Fire (non quest’ultimo)

C’è stato il concerto celebrativo dei vent’anni di Funeral degli Arcade Fire, che mi sono perso, come tante altre cose tutte imperdibili. Avevo tanti amici lì e ho scrollato varie storie che mostravano una scenografia certamente d’effetto. Ho empatizzato con gli eroi del pubblico che si sono presi il diluvio appena dopo la fine. Ho …

todays festival

Come è andata questa cosa di Todays, a quanto ho capito

Chi ama le polemiche si è trovato benissimo nel giro musicale torinese degli ultimi mesi. Invettive, critiche, scontri, boicottaggi. Per gli “addetti ai lavori” è stato un mese bollente. La musica interessa a ben poche persone, ma quando ci salta la mosca al naso, sembriamo davvero tanti. È un peccato che succeda solo in tempi di …

dov'è liana heroes festival

Musica nuova in un posto nuovo

Il primo concerto all’aperto. Il cotone leggero, la pelle abbronzata appena, i brillantini adesivi a lato degli occhi. Gli sguardi, gli incontri che non potevi prevedere, le fantasie di un nuovo amore. L’odore di cavalli, le cascine di campagna, l’intonaco bianco ruvido e fresco. La musica. Le persone. La prima sera d’estate. La parte opposta …

giovanni truppi sibode dj

Giovanni Truppi e le infinite possibilità per essere felici

Giovanni Truppi mi mette sempre in crisi. Dice delle cose molto belle e vere, ma troppo grandi, forse non le vorrei sentire, forse non le posso sostenere. Mi piace tanto ma prima di ascoltare un suo album ci penso due volte, perché so che non sarà un ascolto innocuo. Alla fine del disco ne esci …

È arrivata la primavera e l’album delle Irossa

Mentre inizio questo articolo che parla dell’esordio una band torinese giovanissima, non ho la pretesa che qualche non-torinese corra subito ad ascoltare, come se fosse una cosa di vitale importanza che se non lo fai muori. Ho invece la pretesa che in un futuro questo articolo venga cliccato continuativamente da nuove persone, nel momento in …

Subsonica Realtà Aumentata

Siete riusciti a bissare Amorematico

«Dai magneti si sprigionò una vibrazione sorda, subsonica, sentita più che udita…» proprio mentre ascoltavo il nuovo album Realtà aumentata, per la prima volta ho letto davvero la parola “subsonica” in un libro. Per la precisione, in Catastrofi!, una raccolta di racconti di fantascienza curata da Isaac Asimov, del 1981. Ognuno di questi racconti immagina …