Euronemici

In periodo di Europei di calcio, abbiamo fatto molta attenzione a programmare i concerti in modo che non cozzino con le partite dell’Italia, perchè come dice la nemica Corvina: Christian Maggio, veleno se ti assaggio. Venerdì 15 giugno torniamo in valle di Susa, al Cotonificio (fraz. Vernetto, Chianocco – TO), per una serata rigorosamente a […]

Continue Reading

I Nemici della domenica

Domenica 27 maggio due appuntamenti di segno praticamente opposto. Nel pomeriggio i Nemici parteciperanno all’evento “I colori della brutta gente” al presidio No Tav di Giaglione (TO). “Nemici”? “Brutta gente”? Non sarà un’inquietante odissea nelle terre di Mordor ma una giornata di festa nel cuore della Valle di Susa, in solidarietà della popolazione che protesta […]

Continue Reading

Liberazione al Cinema Vekkio feat. I Nemici

Pop leggero/”leggiardo”: il refuso (sarebbe in realtà “leggiadro”) dà comunque un colore particolare alla definizione. Leggiardo può significare qualcosa molto più di leggione, come un miliardo è molto più di un milione, un testardo è molto più di un testone, un goliardo è molto più di un golione. I Nemici suoneranno alla Festa della Liberazione […]

Continue Reading

Ligabook

Pasqua 2012: mentre aprivate l’uovo con la sorpresa, mentre il Papa mandava i suoi messaggi urbi et soprattutto orbi, mentre Izzy Stradlin dei Guns n’Roses festeggiava i 50 anni di età, mentre Eli Canalis si rimetteva con Bobo Vieri, mentre il Milan salutava la capolista, mentre usciva un libro fotografico sulle tenniste, io e Niccolò […]

Continue Reading

Pimlico

Quell’autunno andò che io e Niccolò ci trovavamo a Londra. Il nostro vagabondaggio per la città era empirico e in balìa della casualità, un pomeriggio ipotizzammo di scendere ad una fermata del tube solo perchè aveva un nome curioso: Pimlico. Pimlico, quartiere abbastanza centrale, è fatto della stessa materia di cui è fatta la noia, […]

Continue Reading

Dagli amici mi guardi Iddio che dai Nemici mi guardo io

i nemici villa pinelli

I Nemici diventano Nemici alle feste. Le feste quelle solite torinesi nelle case degli studenti, dunque bottiglie di Sangiovese, ragazze Erasmus, pisciare dal balcone, cesso intasato dallo sbocco, limonare, musica con winamp, dovecazzoavevomessolagiacca, e altre amenità. In questo scenario aggiungete me e Lingua d’Oro che, con chitarra e fisarmonica, tracciamo dei percorsi obliqui, fantascientifici e […]

Continue Reading

A ovest dell’inferno

Certo non ho alcuna particolare competenza letteraria (il sapere di non sapere evidentemente non mi dona l’avvedutezza socratica di starmene zitto), ma tento lo stesso di spiegare questa raccolta di racconti di tal Jonathan Lethem, le cui trovate sono decisamente bizzarre e fuori di testa, e io non sono ancora completamente uscito dal trip. Lethem […]

Continue Reading

Balordi

Balordi Michele Andreis Effequ

Il mio consiglio librario di oggi è figlio del seguente pensiero: “Torino è considerata mediamente interessante ma nessuno se la caga davvero, dunque le rare volte che leggo qualcosa che la descriva in maniera abbastanza precisa mi sento un po’ protagonista anch’io”. È appunto il caso di “Balordi” di Michele Andreis (ed. Effequ) che è […]

Continue Reading

Litfiba, tornati insieme

litfiba tornati insieme

L’altro giorno mi trovavo davanti alla vetrina della Fnac di via Roma, dove è esposto il disco appena uscito dei Litfiba. Passano due ragazze (probabilmente ventenni ma che ne dimostravano il doppio). Il loro dialogo è stato questo: – cos’è questo disco? – Litfiba – ah… non lo conosco Non “lo” conosco? Sei pazza? E’ […]

Continue Reading

Febbre a 90′

Il calcio è una cosa seria. L’éducation sentimentale di Nick Hornby all’amore per l’Arsenal, senza se e senza ma, può essere l’autobiografia di qualunque tifoso. Tra le sue tipiche parentesi, divagazioni, incisi, paradossi, humor, confusioni ed intrecci con la vita privata, Hornby descrive in maniera perfetta non tanto il calcio quanto il consumo di esso, […]

Continue Reading