I titoli più belli dei dischi

titoli belli

Per esempio, l’autocoscienza disarmante e fulminante di I might be wrong. I Radiohead offrono stimoli infiniti. Quell’Ok computer non era un “ok” di intesa ma era un “ok” di resa, rassegnazione, se vogliamo profetico sul destino della musica mondiale da allora in poi. La bellezza di Piccoli fragilissimi film di Paolo Benvegnù è nel suggerire […]

Continue Reading