Pensieri sbagliati IX

La copertina sbagliata Quello in copertina non è John Fante, ma un autore inglese che non c’entra nulla (Stephen Spender). Einaudi ha subito ammesso l’erroraccio, lasciando immaginare un ritiro delle copie e un’immediata ristampa corretta. L’editore è dunque riuscito a trasformare la figuraccia in una furbetta mossa di marketing, suggerendo l’idea che le poche copie […]

Continue Reading