E’ morto Facebook

Non era chiaro cosa fosse successo, forse un incendio dei server, un attacco hacker, una crisi mistica di Zuckerberg, una profezia Maya, fatto sta che i dati di milioni, miliardi di persone sono andati persi. L’azienda è stata molto vaga nei comunicati ufficiali, non chiariva l’accaduto ma non prevedeva ancora una chiusura definitiva del social […]

Continue Reading

Pensieri sbagliati II

Aggiorno la mia collezione di pensieri sbagliati iniziata qui. Amor Fou, dEUS, Teatro degli Orrori Avevo giudicato con sufficienza, snobismo e sotuttoioismo le ultime uscite di Amor Fou e dEUS, e invece mi sono trovato ad ascoltarli con avidità e bava famelica tutta l’estate. “Il mondo nuovo” del Teatro degli Orrori all’inizio mi sembrava un […]

Continue Reading

Della chiusura di Splinder e Myspace

Cominciamo subito con Myspace: sono contento che chiuda, non so come abbia potuto avere successo un social network talmente pesante, faticoso, legnoso e superficiale. Ultimamente era diventato nulla più che un veicolo di spam di inutili bands emergenti. E’ stato però decisivo perchè ha iniziato ad abituarci ai meccanismi web di amicizia e condivisione di […]

Continue Reading