Album Privé

Massimo Volume Club Privé

Tra tutti gli album dei Massimo Volume, Club Privé è quello che mi attrae di più. Non perché sia particolarmente bello, tutti gli altri lo superano, nell’opinione sia del gruppo che dei fan e per certi versi anche la mia. Mi attrae per il contrario: le debolezze. Dopo anni duri e puri di canzoni in […]

Continue Reading

Nuovo indie carino e Venditti d’amore

Nuovo indie Antonello Venditti

Devo essere sincero: quella che segue è una bozza trascurabile che ho deciso di pubblicare solo per l’ansia del tempo che passa. Ogni tanto mi appunto sul cellulare delle idee che mi vengono sul pullman – non prendo mai il pullman, ma tutti quelli che dicono così fanno successo – e poi aspetto troppo tempo […]

Continue Reading

Giudicare Ryan Adams

Ryan Adams

Lo scandalo delle molestie sessuali. Belle le stelle, così luminose ma così lontane, che si spengono da un giorno all’altro. Un produttore cinematografico potentissimo che a dir la verità non avevo mai sentito nominare. Un regista di film che non ricordo nemmeno se ho visto o no. Un attore famoso, un’attrice maledetta, che vedo bidimensionali […]

Continue Reading

Piccola trilogia dei secoli dei Blur

Trilogia dei secoli dei Blur

Trilogia dei secoli è un po’ esagerato, lo so. Il titolo corretto sarebbe: 3 canzoni dei Blur con la parola “century”. Sono 3 canzoni in cui “secolo” è non è una parola buttata a caso, ma un elemento di una certa importanza. In più sono 3 canzoni molto conosciute, perché sono uscite come singoli. 3 […]

Continue Reading