Triplete

E’ stata una settimana da urlo per i Nemici, che hanno disputato 3 concerti (anzi 3 e mezzo), di cui my piace ricordare le fasi salienti. Il servizio:

(Coppa Italia)

Siamo una last-minute band: il last-minute live di turno è stato martedì alle Lavanderie Ramone, prima delle esibizioni acustiche di Interiora e L’alba di Morrigan. Su Debaser c’è un esauriente report della bella serata, in cui si parla anche di noi. Visto che abbiamo suonato assai presto, molti amici dei Nemici sono arrivati tardi, dunque abbiamo improvvisato un concerto che amerei definire confidenziale ed esclusivo nel vicino circolo Sud, ambiente raccolto che ci ha consentito anche di fare un po’ di salotto e dibattere sulla presunta reunion degli 883 (loro non sono più nemici!) e sul delirante litigio tra Vasco e Maurizio Solieri (loro ora sì!).

(Scudetto)

E’ stata un’occasione di pregio essere ospiti della serata di reading di Thauma Edizioni (con Serse Cardellini, La Minima Parte, Luca Pizzolitto) al Cotonificio di Chianocco, nella Valsusa che amiamo e che mai come oggi bisogna difendere. Consiglio di curiosare su www.thauma.net per conoscere una giovane e coraggiosa casa editrice che si occupa di poesia e filosofia. Non si vive solo di pop, e se ve lo diciamo noi!

(Champions League)

La Vanchiglia LovNight è sempre foriera di gaudio e tripudio, ed è stato un piacere condividere ancora la serata con il Thauma collective, perdipiù in un ambiente cui siamo affezionati: la libreria Golem. Per quanto riguarda i Nemici, un concerto fiume (con circa metà scaletta improvvisata) davanti all’ottima Enoteca Rossini e accanto alla fermata del tram: quando il 18 apriva le porte, i passeggeri fatalmente ascoltavano noi che cantavamo non di tram ma di metropolitana, mentre la palina dei pullman mi salutava (vedi foto, thanx to Federica V).

(e ora… Supercoppa)

E’ stata una settimana di belle serate, trascorse nella perfetta letizia, ringraziamo tutti voi che avete dato un calcio al calcio per venire a sentire la pop-legère.

Non paghi, i Nemici vi si paleseranno di nuovo live venerdì 22 giugno al circolo Rainbow. Non paghi, appunto, perchè entri gratis, ma con la tessera Arci. Il Rainbow è in via San Domenico 6 a Torino, l’appuntamento è come al solito per le 22 trattabili. Chi non viene è zero tituli.

(ultim’ora: CHI DI LAST-MINUTE FERISCE DI LAST-MINUTE PERISCE. SONO MALATO DUNQUE IL CONCERTO DI STASERA NON S’HA DA FARE. COME I RADIOHEAD, ANCHE I NEMICI NEL LORO PICCOLO DANNO FORFE’. CI SCUSIAMO PER IL DISGUIDO. BACI E ALLA PROX!)

E questi?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.