Quelli che vent’anni dopo

Per un secondo mi sono immaginato Fabio Fazio che, vent’anni dopo, organizza la pizzata dei “vecchi” di Quelli che il calcio. Per un secondo mi sono immaginato il presentatore simbolo dell’intrattenimento intelligente Rai che ripesca le liste degli ospiti e stila l’elenco delle vecchie glorie da chiamare. Il primo della lista non può che essere […]

Continue Reading

Per l’abolizione delle Olimpiadi

Ho il superospite, folks. Matteo Miglietta (proprio lui, “Miglio”) da anni anchorman e giornalista sportivo fra tv, radio e web, frequentatore di localacci di sansalvario, conoscitore a 360° di musica, da Paolo Conte al punk ’77. In tempo di polemiche per le Olimpiadi invernali in Russia, pubblico volentieri un suo articolo scritto per il myspiace. […]

Continue Reading

Profondo Red

“e poi ci troveremo come stars…” (Vasco) Aveva realizzato un sogno: possedere la chitarra di Jimi Hendrix, comprata ad un’asta di cimeli della storia del rock. Alto alto, roscio e sguardo da cucciolone, Red Ronnie è stato uno dei volti inconfondibili della tv degli anni 90. Roxy Bar, Help, Mi ritorni in mente, ogni sua trasmissione […]

Continue Reading

Se fosse Sanremo

Sul My Spiace oggi ho il superospite. Per commentare il Festival ho chiesto un contributo a Giovanni Appendino, ex chitarrista dei Malvida, musicista di estrazione indie ma anche brillante opinionista della canzone italiana. Godetevelo tutto Telecronaca in leggera differita davanti alla TV che manda Sanremo 2012, con un po’ di curiosità e forse poche aspettative, comunque niente […]

Continue Reading

#ricordisanremo

E’ unità d’Italia anche questa. Il Festival di Sanremo 2012 si appresta ad alluvionare radio e televisioni della nazione intera col suo carico di canzonette, superospiti, nazionalpopolare, polemiche, trash, oops, gaffes, qualsiasi cosa se piacerà. Invece di attanagliarvi coi miei sermoni da secchione della canzonetta (perchè a me la canzonetta piace, lo ammetto, e sono […]

Continue Reading

I magnifici sette

Ero davanti alla tv e mi aspettavo come ogni lunedì il faccione di Gad Lerner e la sua trasmissione con gli intellettuali più intellettuali possibile, gli economisti più economisti possibile, i politologi più politologi possibile, tutti rigorosamente più sconosciuti possibile (non conosco mai più di un ospite su dieci). E invece, sorpresona: “I magnifici sette”, […]

Continue Reading

Valle di lacrime

Ascolto distrattamente la conferenza stampa dei ministri che illustra la manovra del governo Monti (o governo Mostri, a giudicare dalle facce dei personaggi, sembrano un equipaggio di Star Trek). La trasmettono su La7. Intanto su Rai1 c’è Fabrizio Frizzi, su Rai2 pistole e inseguimenti d’auto, su Rai3 Luciana Littizzetto, sulle reti Mediaset c’è Paperissima e cose […]

Continue Reading