Foto di pura gioia

afterhours foto di pura gioia

Ho questa foto di pura gioia, è di Manuel Agnelli con la sua pistola, che spara dritto davanti a sé, a quello che non c’è. Sembra che per un bel po’ di tempo gli Afterhours non faranno più nulla. Si frantumeranno in tanti piccoli asteroidi con i relativi gruppi satellite, si polverizzeranno nell’atmosfera intorno a […]

Continue Reading

Omar Pedrini, erano anni

omar pedrini timoria

Omar Pedrini, erano anni. L’album più bello suo e dei Timoria, a opinione universale unanime, è Viaggio Senza Vento. Anche a me piace molto, ma resto affezionato a El Topo Grand Hotel, che avevo comprato in un periodo pessimo, e poi mi ero procurato un discman da due lire per ascoltarmelo ovunque io fossi. Quello […]

Continue Reading

10 cose che mi danno fastidio dei cd

10 cose che mi danno fastidio dei cd

Parlo ovviamente di cd originali, comprati nei negozi, oppure nei vari Feltrinelli / Fnac / Ricordi / Maschio se vogliamo risalire fino alla preistoria, oppure su internet se qualcuno fa questa cosa strana, oppure ai concerti che è sempre la cosa migliore. Di seguito voilà le 10 cose che mi danno più fastidio nella mia […]

Continue Reading

Una stima attendibile di quante volte ho sentito Bittersweet Symphony nella mia vita

bittersweet symphony verve

La collezione di videoclip musicali: anche questo ho fatto per un certo periodo. Era stato un mio amico a farmi venire la voglia. Riempiva cassette vhs di videoclip dei gruppi che gli interessavano. Si piazzava davanti alla tv e al videoregistratore, di notte, e schiacciava rec quando arrivava un nuovo video delle band alternative. Una […]

Continue Reading

Be here now / Be there then

be here now oasis

Giovedì 21 Agosto 1997. Vent’anni fa esatti usciva “Be Here Now” degli Oasis. Avevo diciassette anni, aspettavo l’evento da mesi. Ho tenuto da parte trentacinquemila lire dalle paghette dei miei. Eravamo in vacanza in un posto sperduto sui monti in val di Susa che si chiama Barcenisio. Mi hanno accompagnato a Susa al negozio di […]

Continue Reading

Il Viola

il vile marlene kuntz

“Il Vile” ha un fascino strano, cupo, perverso. Dopo il rosso fiore aperto di “Catartica”, il secondo disco vira sul viola, dentro e fuori. I Marlene Kuntz facevano un disco senza una “Nuotando nell’aria”. Correva l’anno 1996. All’epoca Jack Frusciante era appena uscito dal gruppo, “Hai paura del buio?” degli Afterhours non esisteva ancora. E ora […]

Continue Reading

Squillini

squillini summer card

La cosa degli squillini si è persa. Secondo me è un peccato. Fare uno squillino all’amichetta o all’amichetto, chi ti piace un pochino, chi ti stuzzica l’idea: tanto semplice, eppure non si usa più. Il senso dello squillino è tra persone di sesso diverso. Non lo squillino per dire “richiamami” o “rispondimi”: intendiamo quello fine […]

Continue Reading

SPQR + O – Sono Pop Questi Rockers

Anni 90. Negozio di dischi. Ragazzetto invasato di brit pop. Scaffale “stranieri”. Lettere O, P, Q, R, S, tutto il tempo a rimbalzare tra queste lettere. Ricordate i cd-singoli, con il case sottile? Esistevano, incredibile. Gli Oasis li facevano uscire con tre lati-b inediti, sempre insensatamente bellissimi, potevano essere dei singoli a loro volta. Addirittura […]

Continue Reading